influenzare l’organizzazione : le 6 mosse vincenti8 aprile 2016

influenzare l'organizzazione : le 6 mosse vincenti

influenzare l’organizzazione – Saper influenzare le decisioni favorisce la propria carriera in azienda.

Ha ovviamente da fare con il contenuto delle vostre idee … ma non solo.

Influenzare in modo efficace richiede una strategia pensata ed attuata con attenzione e sensibilità al contesto e risponde ad alcune delle domande seguenti:

  • Come prendere il polso dell’organizzazione?

  • Come gestire gli ego in gioco?

  • Dove trovare degli alleati?

  • Come struttura la propria argomentazione?

In 6 mosse semplici, questa presentazione illustra un percorso propulsore delle vostre idee per influenzare l’organizzazione e anche la vostra carriera.

Per approfondire l’argomento, vai anche su http://motivideas.com/efficacia/le-6-mosse-vincenti-per-influenzare-lorganizzazione/ oppure su http://www.inc.com/minda-zetlin/10-secrets-to-influencing-absolutely-anyone.html

Puoi condividere le tue impressioni e i tuoi pensieri su questo tema aggiungendo semplicemente un commento. Ciò ci permetterà di iniziare un dialogo di sicuro interessante!

 

Transcript

  1. Identificare il vostro target
  2. Coinvolgere gli altri
  3. Centrare le priorità
  4. Contestualizzare
  5. Il contesto relazionale ed emotivo
  6. Suggerire delle soluzioni

Identificare il vostro target. Si tratta di una persona (ad esempio il capo) o diverse persone? Quali sono i reparti e le funzioni chiave? Al loro interno quali sono i ruoli e la gerarchia? In che modo comunicate: al telefono, via videoconferenza, one to one, o via mail?

Coinvolgere gli altri. Chi sono gli influenzato chiave? Come trasformare gli oppositori in sostenitori?

Centrare le priorità dei vostri interlocutori. Quali sono gli argomenti sensibili, il loro obiettivi strategici e personali? Come supportarli?

Contestualizzare. Con chi è razionale, contano molto i fatti, i dati e le informazioni oggettive penuria decisione imparziale e basata su un’analisi del tipo “causa-effetto”, “pro-contro”. Con chi è centrato sulla relazione, conta l’impatto di una decisione sulle persone, conta come verrà vissuta, l’effetto sull’armonia e la motivazione del gruppo. Come valutare qual è il momento giusto. Dal livello di priorità dato all’argomento, dal trend in azienda, dalla completezza delle informazioni raccolte, dal livello di apertura e dalle aree di focus strategiche.

Valutare il contesto emotivo. Reazioni, obiettivo, pericoli, paure, ego.

Suggerire delle soluzioni. Quali sono gli ingredienti di una soluzione vincente? Non limitarsi ad esporre il problema. Quali potrebbero essere altri scenari o valide alternative?

About the Author

“Generare un cambiamento positivo e visibile” … E’ il principio sul quale Christine offre un coaching potente alla base di soluzioni pratiche e d’impatto e fonte di risultati tangibili. Fondatrice di StrateA ed Associate Coach presso Stakeholder Coaching Centered di Marshall Goldsmith, Christine proviene da un’esperienza solida nel campo del business e marketing a livello europeo in contesto multinazionale. In qualità di Executive Coach, Christine lavora con dei team dirigenziali per incrementare l’efficacia della loro leadership comportamentale”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *